Como

In data 15 gennaio 2016 si è svolta l’Assemblea Annuale Ordinaria, in anticipo  rispetto  alla consuetudine essendovi da decidere l’adesione dei soci al ricorso della Lombardia alla Corte dei Conti contro il Decreto 65/2015 convertito i n Legge 109/2015 sul blocco della perequazione automatica.

Confermata la validità dell’assemblea in seconda convocazione è stato osservato un minuto di silenzio in ricordo dei Colleghi e delle Vedove che nel corso dell’anno sono defunti.

Si è quindi passata rapidamente in rassegna l’attività dell’anno decorso relativa alla partecipazione attiva alle attività regionali e nazionali con particolare riguardo al Congresso di Perugia. Ottimale è stata la collaborazione e l’integrazione con le attività dell’AMMI locale.

E’ stata anche sottolineata la rilevanza della partecipazione alle attività della “Consulta degli Anziani” patrocinata dall’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Como con particolare riferimento all’iniziativa su larga scala cittadina del “monitoraggio della fragilità nutrizionale degli anziani” in collaborazione con Auser e Sindacato dei Pensionati. Sempre con l’AMMI Provinciale si è concluso comunitariamente l’anno con la Santa Messa per i defunti e il pranzo degli auguri con la tradizionale offerta per l’Ambrosoli Memorial Hospital di Kalongo (Uganda)  nella memoria del missionario medico comasco che lo ha fondato e diretto.

E’ seguita poi la proposta della partecipazione al ricorso patrocinato da FEDERSPV con CONFEDRIR che è stata illustrata nei dettagli dal Presidente destando vivo interesse dei convenuti, un discreto numero dei quali, pensionati INPS, ha deciso di aderire al ricorso. Dopo l’incontro col Regionale già programmato, in relazione al numero totale degli aderenti si daranno i particolari esecutivi. Sono seguiti i dettagli riguardanti il Congresso di Ravenna.

A questo punto il Tesoriere Dott. Imbasciati ha dato lettura del Bilancio Consuntivo 2015 che è stato approvato all’unanimità. Prima della chiusura dell’Assemblea lo stesso Tesoriere Dott. Guido Imbasciati con il Segretario Dott. Francesco Valli da moltissimi anni onorevolmente in carica hanno chiesto un avvicendamento delle loro cariche in relazione al procedere dell’età. Sono stati proposti e votati come successori il Dott. Armando Peduzzi, come Tesoriere, e il Dott. Paolo Rubera, come Segretario. Ringraziati i dimissionari per il diuturno e proficuo lavoro dato per tanti anni alla Sezione e augurando buon lavoro si è concluso l’incontro.

Il Presidente di Como

Paolo Ferrarris