PENSIONATI FIGLIASTRI

a cura di Marco Perelli Ercolini

Nello schema di legge di bilancio appena approvato dal Consiglio dei Ministri è previsto dal 2020 un piano di riduzione del cuneo fiscale, ma attenzione solo a carico dei lavoratori dipendenti.

I pensionati italiani, torchiati col blocco della perequazione automatica e col balzello sulle pensioni oltre i 100mila euro, un niente assoluto, un bel niente per una riduzione del cuneo fiscale sulle pensioni. Il documento programmatico di bilancio approvato il 15 Ottobre da Palazzo Chigi non include la categoria dei pensionati da quel percorso di alleggerimento del carico fiscale sull'Irpef atteso a partire dal 2020 in vista di una riforma complessiva dell'Irpef per i lavoratori dipendenti.

Anni addietro era prevista una franchigia, poi tolta e ora sono inoltre balzellati, evviva !!! sono i figliastri che hanno sempre pagato fior di tasse e anche ora producono il 30% del gettito IRPEF.

pubblicato il 25/10/2019