ULTIME SUL CANONE RAI TV

Con nota n.9668 del 20 aprile 2016  del Ministero sviluppo economico ultime sul canone RAI:

·         cosa si intende per apparecchio televisivo;

·         elenco delle apparecchiature escluse;

·         posticipo dal 30 aprile (mediante posta) e 10 maggio (canale telematico) al 16 maggio per l’autocertificazione di non possesso di apparecchio televisivo.

In particolare, non costituiscono apparecchi televisivi computer, smartphone, tablet, ed ogni altro dispositivo se privi del sintonizzatore per il segnale digitale terrestre o satellitare e conseguentemente sono esenti dal pagamento del canone.

Sono anche esonerati dal pagamento del canone di abbonamento i detentori di apparecchi radiofonici purché tali apparecchi siano collocati esclusivamente presso abitazioni private (art. 24, comma 14, della legge n. 449/1997: A decorrere dal 1o gennaio 1998, sono esonerati dal pagamento del canone di abbonamento e della relativa tassa di concessione governativa i detentori di apparecchi radiofonici purchè collocati esclusivamente presso abitazioni private.).

 

Per sintonizzatore si intende un dispositivo, interno o esterno, idoneo ad operare nelle bande di frequenze destinate al servizio televisivo secondo almeno uno degli standard previsti nel sistema italiano per poter ricevere il relativo segnale TV.

 

a cura di Marco Perelli Ercolini