RITENUTE IRPEF ERRATE SU CONTRIBUTI

a cura di Marco Perelli Ercolini

La richiesta di rimborso per ritenute IRPEF errate su contributi per pensionati che non dovevano essere tassati, deve essere presentata dal sostituto di imposta (soggetto che ha effettuato il versamento) o dal sostituito (percipiente delle somme erroneamente assoggettate a ritenuta) entro il termine di 48 mesi.

Agenzia delle Entrate risposta all’interpello numero 491 del 21 ottobre 2020

 AG_ENTRATE Risposta_491 del 21ott2020.pdf