RICORSO PEREQUAZIONE AUTOMATICA MUTILATA o CANCELLATA

Con riferimento alla sentenza CIDA bisogna però vedere l’esatta motivazione del rinvio alla Corte costituzionale se cioè viene anche compreso tutto o solo in parte il taglio sforbiciato dal DL 65/2015 sulle perequazioni 2011 e 2012: la Corte costituzionale con la sentenza n. 70/2015 aveva sentenziato che andava riconosciuta totalmente  secondo il meccanismo stabilito dall’art. 34, comma 1, della legge 23 dicembre 1998, n. 448 ovvero:

a) fino a 3 volte il minimo INPS rivaliutazione al 100%

b) da 3 a 5 volte il minimo INPS rivalutazione al 90%

c) oltre 5 volte il minimo INPS rivalutazione al 75%.

Da qui l’utilità di un nostro ricorso con la Federsperv.

a cura di Marco Perelli Ercolini