PUBBLICO IMPIEGO - IL CUMULO SPINGE IN LA’ LA BUONUSCITA

a cura di Marco Perelli Ercolini

Attenzione: il lavoratore del pubblico impiego che, per anticipare l’uscita dal mondo del lavoro per la pensione, si serve del cumulo contributivo dovrà tenere in calcolo anche la dilazione dei pagamenti della buonuscita.

Infatti la circolare n. 60 dell’Inps ricorda che, secondo quanto disposto dall’articolo 1 comma 196 delle legge 232/2016, il personale delle pubbliche amministrazioni dovranno tenere conto delle dilazioni previste a decorrere non dalla cessazione del rapporto di lavoro bensì dall’età anagrafica prevista dalla legge Fornero (articolo 24, comma 6, del decreto legge n. 201 del 2011, convertito dalla legge n. 214 del 2011 coi relativi aumenti in relazione alla così dette maggiori speranze di vita.

Ricordiamo anche la rateizzazione secondo l’ammontare degli importi.

Insomma alle calende greche …

pubblicato il 18/04/2017