PENSIONI INPS - ANTICIPATO AD APRILE IL PAGAMENTO NEGLI UFFICI POSTALI

a cura di Marco Perelli Ercolini

L'Inps (ordinanza Prot.Civile 19 marzo 2020, n. 652) accrediterà la mensilità di aprile il 26 Marzo (anziché il 1° Aprile) per consentire (ove necessario) il ritiro della pensione nei giorni successivi presso lo sportello Postale.

Nello specifico la riscossione verrà effettuata tra il 26 Marzo ed il 1° Aprile secondo la seguente ripartizione di cognomi: 

26 Marzo dalla A alla B;

27 Marzo dalla C alla D;

29 Marzo alla E alla K;

30 Marzo dalla L alla O;

31 Marzo dalla P alla R;

1° Aprile dalla S alla Z. 

Chi dovesse mancare l'appuntamento potrà recarsi allo sportello postale a partire dal 2 Aprile. 

Resta in vigore la convenzione tra Poste Italiane e l’Arma dei Carabinieri mediante la quale tutti i pensionati di età pari o superiore a 75 anni che percepiscono prestazioni previdenziali presso gli uffici postali, possono chiedere di ricevere gratuitamente le somme in denaro presso il loro domicilio, delegando al ritiro i Carabinieri; per il servizio contattare il numero verde 800 55 66 70 messo a disposizione da Poste o chiamare la più vicina Stazione dei Carabinieri. Sono esclusi da questo servizio coloro che abbiano già delegato altri soggetti alla riscossione, abbiano un Libretto o un conto postale o che vivano con familiari o comunque questi siano dimoranti nelle vicinanze della loro abitazione. 

Ordinanza 652 del 19.03.2021 PROT_CIVILE.pdf 

Pubblicato il 25/03/2021