PENSIONATI CONTRIBUENTI FISCALI

In Italia le pensioni non sono defiscalizzate come in altri Paesi d’Europa, ma i pensionati italiani pagano l’Irpef….45 e più miliardi quasi 3 punti del Pil, tappando i  buchi delle gestioni previdenziali in rosso (stimate in circa 21 miliardi) e con 24miliardi contribuendo al bilancio pubblico. E’ infatti ben noto come i pensionati insieme ai lavoratori dipendenti contribuiscano per oltre i due terzi (c’è chi dice per i 4 quinti) nelle entrate Irpef. 

 

Dunque un maggior rispetto verso questo esercito che dopo aver lavorato tutta la vita ora continua con le tasse a contribuire per il Paese Italia! Tagliare un parte della loro sudata pensione significa anche tagliare introiti fiscali e abbattere il consumismo fonte di ulteriori introiti fiscali, ma soprattutto di lavoro per i giovani.

a cura di Marco Perelli Ercolini