LIMITAZIONE DEL CONTANTE

a cura di Marco Perelli Ercolini

La limitazione dei pagamenti in contante del Governo Conte sta creando grosse preoccupazioni non solo dei pensionati ma anche al comune cittadino…certamente sarà un regalo alle banche dato che pagamenti elettronici o con bonifici, assegni o carte comportano anche la relativa commissione.

Si legge che la limitazione dell’uso del contante servirebbe per contrastare il riciclaggio dei capitali sporchi ecc. … tale supposizione forse può valere per grosse cifre…e per piccole cifre come lotta all’evasione fiscale. Secondo la Bce la riduzione dell’uso del contante per contrastare l’evasione fiscale sarebbe tutta da dimostrare.

 

A proposito: accanto all’invio tracciabile, bisogna anche avere copia cartacea del pagamento tracciato! … nessun commento !!! e, inoltre, il pagamento deve essere effettuato dal titolare dell’eventuale detrazione: il pagamento con carta di credito effettuata dal figlio per il padre non vale per la detrazione 

Pubblicato il 21/01/2020