LIBRETTI AL PORTATORE - OBBLIGO DI ESTINZIONE

a cura di Marco Perelli Ercolini

 

Dopo il 31 dicembre 2018 saranno inutilizzabili e per i ritardatari sarà applicata una sanzione amministrativa da 250 a 500 euro

Entro il 31 dicembre 2018 i libretti al portatore, bancari o postali, ovvero i libretti non nominativi dovranno essere estinti pena sanzioni da 250 a 500 euro. L'obbligo di estinzione è legato alle misure di contrasto al riciclaggio. Lo rende noto il Ministero dell'Economia e delle Finanze sottolineando che già dallo scorso 4 luglio 2017, banche e Poste italiane devono emettere esclusivamente libretti di deposito nominativi. Dalla stessa data i libretti bancari o postali al portatore non possono più essere trasferiti da un portatore ad un altro.

pubblicato il 28/11/2018