LE PENSIONI TEDESCHE AUMENTANO

Il grido: perché 21 miliardi per i clandestini e niente per i pensionati? 

Ed ecco: i pensionati tedeschi, “tutti” (in Germania non esistono pensionati al minimo o pensionati d’oro, se ha di più è perché ha lavorato di più o con maggiori responsabilità: è un suo diritto!), nell’uovo di Pasqua troveranno gli aumenti delle loro pensioni: il +4,25% all’Ovest e il 5,95% all’Est. Aumento non di poco conto, considerando anche che in questi tempi l’inflazione  è quasi a zero!

A proposito il lavoratore in Germania versa come contributo per la pensione il 18,7% … in Italia il 32 e rotti % con un aumento di un ulteriore 1% per «solidarietà» sulle retribuzioni oltre i 45mila euro. Ma c’è di più in Germania buona parte della pensione è defiscalizzata e eventuali balzelli non intaccano le pensioni in essere … in Italia invece tutta la pensione è fiscalmente imponibile, non esistono più detrazioni per i pensionati, anzi vengono inventate centomila scuse per continuamente taglieggiarle. 

In Germania è vero sono imminenti le elezioni e dicono che i tedeschi hanno buona memoria … perché anche noi pensionati italiani non ricordiamo mai nella cabina elettorale come siamo trattati dai nostri governanti?

a cura di Marco Perelli Ercolini