LA QUOTA DI REVERSIBILITÀ NON CORRISPOSTA NON INCIDE SULLA PEREQUAZIONE

L’adeguamento della pensione all’inflazione deve essere effettuato sull’importo effettivamente

  • , se più basso di quello nominale quale conseguenza del limite alla cumulabilità dei trattamenti ai superstiti.

Corte di Cassazione  Sezione Lavoro Civile – sentenza numero 6872 pubbl. 8.03.2019