CUMULO GRATUITO UNA PRESA IN GIRO?

a cura di Marco Perelli Ercolini

Il «cumulo gratuito» per i professionisti (che gratuito non è perché si sono pagati fior di contributi che dovrebbero essere riuniti senza ulteriori balzelli ai fini di un giusto trattamento di pensione) pur previsto da una legge (Finanziaria 2017 - legge 232 articolo 1 commi 195-198) non è ancora partito… e si stanno per cambiare le regole con strane interpretazioni della norma: valido sì, ma gli eventuali periodi contributivi posseduti presso i regimi dei liberi professionisti ( ex DLgs 509/1994 e 103/1996) possono essere cumulati con quelli di altre forme assicurative gestite dall’Istituto di previdenza pubblica (Inps - lavoratori dipendenti, autonomi, gestione separata e forme esclusive e sostitutive) esclusivamente ai fini delle maturazione del diritto, ma non del quantum!

Nessuno vuol pagare e chi ci rimette è colui che ha sempre regolarmente e con sacrifici ha pagato i contributi … contributi silenti che venivano spesso incamerati senza corrispondenza di prestazione.

Pubblicato il 19/07/2017