DALLA LEGGE DI STABILITA’ 2015

Casse di previdenza e Fondi pensione
Aumenta il prelievo fiscale sui rendimenti finanziari per le Casse dei liberi professionisti dal 20 al 26% e per i Fondi pensione dall’11,5 al 20%. E’ previsto un credito di imposta per gli investimenti in titoli che finanziano opere strutturali.

 

Ecoincentivi auto
Stop nel 2015 agli incentivi per l’acquisto di veicoli ecologici (legge 83/2012).

 

Auto storiche
Eliminata l’esenzione dalla tassa di possesso (bollo) per auto e moro ultraventennali. L’agevolazione matura solo decorsi 30 anni dalla immatricolazione.

 

Auto inquinanti
Dal 1 gennaio 2019 divieto di circolazione su tutto il territorio nazionale di veicoli a motore “euro0”.

 

Medici, obbligo di certificato di morte on line
Entro 48 ore dall’accertamento di morte il medico  necroscopo deve inviare on line il certificato di morte all’Inps e alla Asl pena una sanzione da 100 a 300 euro.

 

Pluripensioni
Il titolare di più  trattamenti di pensioni sarà pagato cumulativamente dall’INPS il giorno 10 di ogni mese (in precedenza pensioni del settore privato all’inizio del mese e quelle del settore pubblico a metà di ogni mese).

 

Tetto alla pensioni retributive
Dal 1 gennaio 2015 i lavoratori occupati prima del 1996 non possono intascare una pensione di importo superiore a quella calcolata interamente col calcolo retributivo. Addio al”regalo” Fornero sia per le pensioni ancora da liquidare sia per quelle già liquidate.

 

Pensioni anticipate, stop alla penalizzazione
Fino al dicembre 2017 stop alle penalizzazioni economiche per coloro che non hanno compiuto i 62 anni (1%  per ogni anni  di anticipo della pensione rispetto ai 62 anni di età e del 2% per ogni anno  di anticipo rispetto ai 60 anni di età)..

 

a cura di Marco Perelli Ercolini