2021 - CONTRIBUTI LAVORATORI DOMESTICI

a cura di Marco Perelli Ercolini

Colla circolare n.9 del 25 gennaio 2021 L’Inps comunica l’i porto dei contributi dovuti per il 2021 per i lavoratori domestici.

Ricordiamo che con riferimento alle prestazioni previdenziali e assistenziali e ai parametri ad esse connessi, la percentuale di adeguamento corrispondente alla variazione che si determina rapportando il valore medio dell’indice ISTAT dei prezzi al consumo per famiglie di operai ed impiegati, relativo all’anno precedente il mese di decorrenza dell’adeguamento, all’analogo valore medio relativo all’anno precedente non può risultare inferiore a zero. Conseguentemente, per l'anno 2021, sono state confermate le fasce di retribuzione pubblicate con la circolare n. 17 del 6 febbraio 2020, su cui calcolare i contributi dovuti per l’anno 2021 per i lavoratori domestici, essendo il valore Istat pari allo -0,3%.

Di solito i contributi sono dovuti con cadenza trimestrale sulla base dell’orario dichiarato e delle settimane considerate lavorative ricomprese nel periodo.

 

Il calendario delle scadenze canoniche è il seguente:

  • dal 1° al 10 aprile per il primo trimestre;
  • dal 1° al 10 luglio per il secondo trimestre;
  • dal 1° al 10 ottobre per il terzo trimestre;
  • dal 1° al 10 gennaio per il quarto trimestre.

 

INPS Circ_9 del 25gann2021.pdf

 

da PensioniOggi 

Leggi in  https://www.pensionioggi.it/notizie/lavoro/pensioni-ecco-i-contributi-dovuti-nel-2021-per-colf-e-badanti-23423432

pubblicato il 27/01/2021